lunedì 31 marzo 2008

Memento Mori

"Tu sei ciò che sono stato e sarai ciò che sono!"

12 commenti:

silvano ha detto...

vedo che stai sperimentando col tuo nippopennino ;interessante e originale ,comunque ti preferisco nelle cose a pennello , l'inchiostartura del ritratto di Jay Lynch "nun se batte"...

ADRIO THE BOSS ha detto...

bella la citazione poetica di "danza macabra"
complimenti per il tratto etereo!
mi paice veramente...riposante ed esaltante!
ciaooooooooooooooo

Maurizio Ercole ha detto...

Silvano, ti ringrazio dei complimenti. Il pennino è un diversivo per staccare dalla routine dai neri pieni... ma anche una tecnica ideale per questa mia ricerca sulle tematiche esoteriche.

Adrio, ti ringrazio. La danza macabra mi appassiona molto ed è stata oggetto di mie lunghe ricerche. Il disegno invece non è strettamente legato alla ballata degli scheletri, ma il tema è comune, ovvero la funzione di memento mori. In quanto alla frase citata, la si può trovare anche in un monastero a Venezia, ovviamente sotto un teschio che ti sorride...

Mirella ha detto...

Belllo! mi piace molto la frase citata sotto!!

Maurizio Ercole ha detto...

Mirella, grazie. La frase, per quanto possa sembrare assurdo, ha un significato positivo, più legato alla vita che alla morte.

daniela ha detto...

ciao maurizio sono delle bellissime tavole!
mi fanno pensare alle xilo e mi rincuorano!!!
ciao, io intanto sto postando altre cose..
a presto

Maurizio Ercole ha detto...

Daniela, grazie per essere passata. Si è vero, di base mi sono ispirato alle incisioni medioevali e barocche. Ora che mi ci fai pensare, la Danza Macabra, in particolare quella di Holbein, è una sorta di proto fumetto.

gianluca testa ha detto...

caro maurizio, ti ringrazio per la reciprocità lincatoria. abbracci, g.

Fabio ha detto...

...essere o non essere, questo è il problema...

:)

A me i tratti a pennino piacciono.

Maurizio Ercole ha detto...

Gianluca, grazie a te invece. A presto!

Fabio, ti ringrazio. Nel disegno il riferimento ad Amleto e puramente casuale, ma in passato uno studioso di Shakespeare ha fatto notare che nel dramma del Principe di Danimarca ci sono dei legami al memento mori.

daniela ha detto...

ciao maurizio, appena puoi passa da me, il processo di inchiostrazione è avvenuto!

Karswell ha detto...

I love brain headed aliens!